Passa al contenuto principale
Gesuiti

Prisma

Il Progetto FAMI PRISMA rientra tra progetti IMPACT: Integrazione del Migranti con Politiche e Azioni Coprogettate sul Territorio promossi dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per il consolidamento dei Piani d’intervento regionali per l’integrazione dei cittadini di paesi terzi.
La progettualità Prisma ha pertanto come finalità la realizzazione del piano d’intervento regionale per l’integrazione dei cittadini di paesi terzi regolarmente presenti in Sicilia attraverso il rafforzamento e consolidamento del sistema di governance multilivello che vede impegnata in prima linea la Regione Siciliana, attraverso l’Ufficio speciale Immigrazione, per il coordinamento e l’attuazione di interventi efficaci in materia di inclusione e integrazione.
Lo sviluppo del progetto avviene attraverso quattro linee d’azione (le work package WP) che rispondono agli obiettivi nazionali interfacciandosi con fabbisogni, servizi presenti e le reti territoriali secondo modalità sinergiche di intervento tra Amministrazione Centrale e Regioni e tra Regioni ed Enti Locali.

Il progetto è finanziato dal Fondo Fami 2014-2020 – OS2 Integrazione/Migrazione legale – ON2 Integrazione piani d’intervento regionali per l’integrazione dei cittadini di paesi terzi e ha, come soggetto capofila, la Regione Siciliana Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro – Dipartimento della Famiglia e delle Politiche Sociali in partenariato con l’ATS formata da: Consorzio Nova Onlus, Istituto Arrupe, Associazione Inventare Insieme onlus, Centro Astalli Palermo, Cooperativa Utopia.
Altri partner del progetto sono le Istituzioni scolastiche che ricadono nelle aree di intervento del progetto: I.C.S. “Perez – Madre Teresa di Calcutta”, Centro Provinciale Istruzione Adulti Catania 2, Istituto Comprensivo “Sebastiano Bagolino” e Centro Provinciale Adulti di Messina.