Passa al contenuto principale
Gesuiti
News
News

Un importante riconoscimento internazionale

Il secondo e il terzo da sinistra, Michele Anzalone e Salvatore Palumbo, borsisti della quinta edizione del Programma di ricerca "Idea - Azione", nel corso dell'incontro di condivisione dei risultati delle proprie ricerche presso l’Institute for Global Prosperity dell’University College London (UCL)

L’Istituto Arrupe e il suo Programma di ricerca “Idea – Azione” entrano ufficialmente all’interno del progetto “trans-making” il cui scopo è il rafforzamento delle capacità di ricerca scientifica, attraverso lo scambio di conoscenze, competenze ed esperienze tra partner accademici e non, dell’Europa e dei paesi terzi.

Si tratta di un importante riconoscimento del lavoro di riflessione e di azione sociale che l’Istituto esprime nei territori, della qualità della ricerca prodotta e dell’autenticità delle relazioni personali con i nostri borsisti. Il progetto, finanziato dal prestigioso Programma dell’Unione Europea “Marie Curie”, mira a favorire i legami tra arte e cultura, economia e democrazia. Grazie a tale opportunità, l’Istituto Arrupe rafforza la sua presenza internazionale, già attiva da diversi anni attraverso il Programma Sylff della Tokyo Foundation, inserendosi all’interno di un network di ricerca e innovazione attive nel campo del rinnovamento sociale, economico e democratico.

E si registrano già i primi effetti di tale coinvolgimento: nello scorso febbraio due nostri borsisti di “Idea – Azione”, Michele Anzalone e Salvatore Palumbo, hanno trascorso un mese presso l’Institute for Global Prosperity dell’University College London (UCL) nel corso del quale hanno condiviso con un gruppo di ricercatori i risultati delle proprie ricerche condotte presso il nostro Istituto.

A gennaio, invece, Katja Simončič, dottoranda presso l’Institute of Criminology dell’Università di Lubiana ha trascorso un analogo periodo a Palermo per una ricerca sul tema denominato “Fast Fashion”. Sempre sul fronte della mobilità internazionale, nel prossimo mese di luglio sono attesi nel nostro Istituto due ricercatori provenienti dall’Università di Valencia.

Un ringraziamento speciale va a Giulia Crisci, borsista della quarta edizione di “Idea – Azione”, per il contatto offerto.

https://trans-making.eu/fr/partner/16656

https://trans-making.eu/

Tag