Passa al contenuto principale
Gesuiti
News
News

Pubblicato il quinto numero de "I Quaderni di Alveare"

È stato pubblicato il quinto numero della rivista quadrimestrale I Quaderni di Alveare, un’iniziativa editoriale che si muove nell’ambito delle attività dell’Istituto Arrupe.
Un numero dedicato all’ambiente, con diversi approfondimenti: tra questi, in apertura, il contributo di Giuliana Martirani, docente di geografia economica e studiosa dei processi di globalizzazione, che sottolinea il concetto di “impronta ecologica”: quanto, cioè, ognuno di noi pesa sulla natura in base al proprio stile di vita.
Sfogliare la rivista edita dalla Palumbo può essere un modo per documentarsi e aggiornarsi sulla situazione ambientale italiana e, in particolare, siciliana, poiché gli autori dei vari articoli spaziano tra diversi argomenti: crescita, decrescita e sviluppo non violento, scelta di uno stile di vita eco-sostenibile, sostenibilità dell’agricoltura biologica, incendi boschivi, poli petrolchimici, fonti energetiche, rifiuti e riciclaggio.

Per esempio, riguardo a quest’ultimo tema – definito «questione scottante ed attualissima per l’intero Paese» – è da segnalare l’articolo di Tecla Cicale, Fabio Montagnino e Giuseppe Notarstefano, La filiera del “riciclaggio” dei rifiuti in Sicilia, frutto di un’indagine sul campo svolta dall’Università degli Studi di Palermo in collaborazione con il Consorzio “ARCA-Incubatore di Impresa”.
O, ancora, l’intervista di Benedetta Mannino a Reinhard Bütikofer, segretario federale del Partito tedesco dei Verdi, dalla quale emerge l’esigenza di decisioni strutturali e a lungo termine, sulla base di un cammino comune di economisti e politici in direzione della pianificazione e dell’attuazione di “una strategia alternativa di sviluppo, di mobilità e di vivibilità ecologicamente sostenibile”.
Un insieme di idee e di concetti che non esauriscono unicamente il desiderio di conoscenza, ma interpellano le coscienze individuali e istituzionali, poiché – come scrive Nino Alongi nell’editoriale – «parlare seriamente dell’ambiente significa mettere in discussione non solo il tipo di sviluppo che caratterizza questa nostra epoca, ma anche il modo di vivere e di consumare di ciascuno di noi».

Loredana Brigante

Per maggiori informazioni, visitare la sezione “Riviste” di questo sito o collegarsi a www.iquadernidialveare.it.
Per sottoscrivere l’abbonamento a I Quaderni di Alveare: tel. 091.6269744 – fax 091.7303741 – segreteria@iquadernidialveare.it