Passa al contenuto principale
Gesuiti
News
News

Aperte le iscrizioni al Laboratorio di scrittura creativa ispirata al Poetry Slam

Sono aperte le iscrizioni al laboratorio di scrittura creativa ispirato al Poetry Slam, il duello a colpi di rime che nacque nei sobborghi statunitensi verso la fine degli anni ’70, configurandosi da subito come espressione democratica dell’arte di strada e della contestazione popolare. Il laboratorio intende far emergere le pratiche e le esperienze legate alla scrittura slam e si ispira proprio alla sua genesi, segnata dall’incrocio tra mondi culturali e sociali fortemente diversi.

L’intero percorso laboratoriale, organizzato dall’Associazione Logiche Meticce, il Piccolo Teatro Patafisico e l’Istituto Arrupe, partirà dall’esercizio di scrittura per poi addentrarsi in cinque workshop particolarmente stimolanti il processo di creazione. L’obiettivo sarà quello di costruire veri e propri “atti poetici”, intesi come frammenti di biografie, messaggi politici, idee e pensieri da condividere in maniera performativa, stimolando una riflessione sul rapporto tra pubblico e privato, il sé e l’altro, l’individuale e il collettivo. A tale proposito, una restituzione finale sarà programmata sin dall’inizio del laboratorio all’interno delle “incursioni poetiche” del “Ballarò Buskers Festival 2018”.

La proposta è rivolta ad operatori sociali e culturali, formatori, scrittori, performer, insegnanti, studenti e in generale a tutti coloro che vogliano sperimentare un linguaggio aperto e inclusivo, inteso come strumento di incontro e conoscenza.

Le attività formative saranno condotte da Martina Riina, antropologa, vincitrice nel 2013 di una borsa di studio Sylff all’interno del Programma di ricerca “Idea – Azione” e collaboratrice delle attività promosse dai Laboratori di cittadinanza attiva dell’Istituto Arrupe.

Materiale di approfondimento

Tag