Passa al contenuto principale
Gesuiti
News
News Senza categoria

Incontro dibattito sul tema "Cittadini Europei. Beni Pubblici e Diritti Collettivi"

L’Europa deve affrontare, nella nuova fase della politica mondiale, due difficili sfide: da un lato riposizionare l’economia e lo sviluppo europeo nel nuovo assetto economico mondiale che sta emergendo con l’ingresso delle nuove potenze e sotto l’effetto della crisi economica mondiale e, dall’altro, contribuire al sistema di sicurezza collettiva previsto dalla Carta delle Nazioni Unite e, contestualmente, riformare e democratizzare la stessa ONU.

Questa fase della politica mondiale coincide in Europa con l’entrata in vigore del Trattato di Lisbona, che impegna le Istituzioni europee e gli Stati membri a garantire ai cittadini dell’Unione beni pubblici che assicurano la pace, la protezione del diritti fondamentali, l’economia sociale di mercato e il miglioramento delle condizioni di vita nel quadro di uno Stato di diritto. Questi obiettivi, che il Trattato pone sul piano della attualità politica, potranno essere raggiunti soltanto se  l’Europa procederà speditamente verso l’unione federale che dia ai cittadini europei le istituzioni e gli strumenti di governo per realizzarli. Consapevole che senza l’attivo coinvolgimento dei cittadini nonché dei Movimenti e delle Associazioni della società civile questi obiettivi non potranno essere raggiunti, la Convenzione si propone di sfidare i Governi a mettere davvero in atto le decisioni contenute nel Trattato di Lisbona.

Al fine di riflettere su quanto fin qui accennato, venerdì 12 novembre p.v. alle ore 17.00 presso l’Istituto Arrupe si svolgerà un incontro/dibattito dal titolo: CONVENZIONE  DEGLI ENTI LOCALI E DEI CITTADINI EUROPEI SU BENI PUBBLICI E DIRITTI COLLETTIVI.

L’incontro è organizzato dall’Istituto di Formazione Politica “Pedro Arrupe”, dal Movimento Federalista Europeo, dall’A.I.C.C.R.E. e dalla Casa d’Europa di Palermo ed è accreditato presso il Consiglio dell’ Ordine degli avvocati di Palermo; la sua la frequenza dà diritto a n. 2 crediti formativi.  

Pieghevole

Per informazioni:

Casa d’Europa di Palermo

Via Mariano Stabile 162 Palermo – 90139

Cell. 347.1234845 Fax 091/584432

E-mail caseuropa@caseuropa.org