Passa al contenuto principale
Gesuiti
News
News

Programma di ricerca “Idea – Azione”: l’importanza di partire dai territori

Anche quest’anno, abbiamo chiesto alle borsiste del Programma di ricerca “Idea – Azione” di organizzare degli incontri con lo scopo di condividere i luoghi di svolgimento delle loro ricerche. Ne è venuto fuori un calendario di appuntamenti, tra giugno e luglio, che si è concluso giovedì scorso e che ha prodotto un piccolo viaggio in alcuni luoghi di Palermo. Ha iniziato Giulia Anselmo accompagnandoci in un tour guidato dei dipinti urbani allo Sperone; ha poi proseguito Claudia Latino con una simulazione del workshop “Fammi_spazio” presso Bond Of Union e un’esplorazione urbana del quartiere Capo. Il viaggio è continuato con Alessandra Cannizzo con un workshop di job counseling attraverso la metodologia Symfos (orientare con i simboli) presso l’Associazione Ikenga per poi continuare con Beatrice La Porta che ha organizzato una visita guidata al castello di Maredolce tra progetti di cooperazione, cultura e natura.
Infine, Lucia Pepe ha preparato un workshop di bioedilizia con metodologie di educazione non formale presso NOZ – Nuove Officine Zisa.

Per info sui profili delle borsiste e delle loro ricerche qui.

Tag