Passa al contenuto principale
Gesuiti
News
Media News

L’Istituto Arrupe aderisce al progetto “Spazi free of rumours”

Il 1 marzo 2022 si è svolto a Palermo, il primo incontro del progetto “Spazi free of rumours”, promosso dall’Istituto Cooperazione Economica Internazionale (ICEI) e realizzato con il contributo della Presidenza del Consiglio dei ministri – Dipartimento per le politiche della famiglia.
Il progetto è rivolto a centri giovanili e ha come obiettivo la creazione e l’implementazione di modelli educativi basati sulla strategia “anti-rumours”. Le attività del progetto sono indirizzate a giovani del territorio con diversi background che affronteranno il fenomeno delle discriminazioni sviluppando azioni volte a contrastare l’intolleranza e a promuovere narrazioni positive.
Una strategia, quella “anti-rumours”, adottata dal Consiglio d’Europa e il cui scopo è l’attivazione di campagne di lotta ai pregiudizi e alle discriminazioni al fine di innescare un cambiamento di percezioni, atteggiamenti e comportamenti. Numerosi gli enti in tutta Italia che hanno aderito all’iniziativa, fra i quali anche l’Istituto Arrupe.
Il teatro è lo strumento che abbiamo scelto per le nostre attività: l’obiettivo è quello di affrontare la componente emozionale che sta alla base dei pregiudizi e, proprio per questo motivo, il calarsi all’interno di una scena neutra può essere un buon campo dal quale affrontare le discriminazioni.
Per il primo incontro, ci siamo rivolti ai giovani del Servizio Civile del Gonzaga Campus di Palermo. Guidati dall’esperto teatrale Roberto Mulia, i ragazzi hanno avuto modo di sperimentare una serie di esercizi volti ad “essere” sulla scena, a sospendere il giudizio e affrontare la componente emotiva in modo ragionato, serio ma libero.

Per saperne di più sul progetto: qui

Tag