Passa al contenuto principale
Gesuiti
News
News

Incontro sui beni confiscati

All’interno dell’attività di assistenza tecnica finalizzata all’accompagnamento all’adozione del bilancio sociale e dei patti per la sicurezza e la legalità in 28 amministrazioni comunali della Regione Siciliana che l’Istituto Arrupe sta attualmente svolgendo in collaborazione con l’Istituto per la Ricerca Sociale (IRS) di Milano e Amapola di Torino, si segnala il terzo incontro della Rete integrata su “Beni confiscati: quali progetti per il territorio di Città a rete: Madonie-Termini?” promosso nell’ambito del progetto Città a Rete: Trasparenza e legalità (PO FESR 2007-2013, Asse 7, linea di intervento 7.2.1.2). L’incontro di animazione territoriale è rivolto alle associazioni di promozione, cooperative sociali, enti no profit, cittadini che lavorano nei Comuni della coalizione Città a Rete Madonie-Termini e sono interessate a partecipare ad un confronto sull’utilizzo sociale dei beni confiscati. L’obiettivo è quello di raccogliere esigenze, idee e proposte dal territorio sull’uso sociale dei beni confiscati affinché questi possano essere messi effettivamente a disposizione del territorio attraverso progettualità integrate e diventare “beni comuni”. Si tratta di un’occasione importante per consentire alle realtà e ai cittadini di portare il proprio contributo all’azione di promozione e valorizzazione dei beni all’interno del territorio. Per consentire una ampia partecipazione di soggetti e realtà locali, l’incontro prevede due edizioni, aventi un contenuto identico, che si svolgeranno a Termini Imerese e a Campofelice di Roccella. I due appuntamenti sono:  – 15 settembre 2015, dalle ore 9.30 alle ore 14.00, presso la Torre Roccella a Campofelice di Roccella  – 16 settembre 2015, dalle ore 9.30 alle ore 14.00, presso la sede di Imera Sviluppo 2010, via Garibaldi 24, a Termini Imerese. Ciascuna giornata prevedrà una presentazione iniziale sul tema dei beni confiscati a cui seguirà un’attività di confronto e discussione tra i partecipanti attraverso gruppi di lavoro. Per partecipare al seminario è necessario iscriversi compilando la scheda di iscrizione allegata e rinviandola via e-mail all’indirizzo: giusi.tumminelli@amapolaprogetti.org entro il 9 settembre p.v.

Programma

Scheda di iscrizione